Rivestimenti in Resina: Caratteristiche, Posa e Collaudo.

Rivestimenti in Resina: Caratteristiche, Posa e Collaudo.

La resina per rivestimenti offre grandi prestazioni in termini di durabilità e praticità oltre a garantire un’elevata resa estetica. 

Negli ultimo decenni il mercato dei rivestimenti ha subito una forte spinta verso l’innovazione tecnica in campo di materiali e applicazione, favorita dalla crescente richiesta da parte della clientela di sempre maggiori prestazioni tecniche e scelte estetiche.

Questa situazione ha determinato la crescita e l’affermazione dell’adozione di soluzioni resinose come rivestimento per pavimenti e pareti.

Avevate mai pensato a questa soluzione per rinnovare il vostro vecchio pavimento di casa?

Tra i principali vantaggi offerti dalla resina c’è la possibilità di applicarla su qualsiasi superficie ad esclusione del parquet; anche gli ambienti che fanno uso del riscaldamento a pavimento possono far ricorso alla resina poiché si tratta di un materiale ad alta conducibilità termica. Inoltre è possibile scegliere lo spessore del rivestimento finito, che può essere anche di pochissimi millimetri, consentendo così di evitare la rimozione del vecchio pavimento. I pavimenti in resina consentono di scegliere fra una vasta gamma di colori e sono inoltre personalizzabili con disegni, decorazioni, polveri colorate. Il risultato finale è un pavimento liscio, senza giunti o fughe, impermeabile, resistente e di facile pulizia, realizzato secondo il vostro gusto e adatto a qualsiasi tipo di arredamento! Altro aspetto importante dei pavimenti in resina è che i materiali impiegati sono inodori, atossici e non presentano emissioni nocive (rispondendo alle  direttive di legge in caso di contatto con alimenti).

resina-decorativa-campionatura

campionatura resina decorativa

resina-decorativa-campionatura

campionatura resina decorativa

I rivestimenti in resina possiedono, caratteristiche che rispondono appieno alla domanda del mercato quali: la resistenza all’aggressione da sostanza chimiche, la facilità di pulizia, l’impermeabilità, l’assenza di formazioni di polveri  e non da meno un’elevata resa estetica.

La resina, garantendo un elevato standard qualitativo per tutte queste caratteristiche, è uno tra i materiali più apprezzati nel settore edilizio industriale e residenziale. Ciò è merito anche dell’altissimo livello di personalizzazione che la resina permette di creare sia dal punto di vista delle colorazioni che dell’inserimento di elementi decorativi di ogni genere.

Caratteristiche dei rivestimenti in resina 

I rivestimenti in resina sono n grado di soddisfare molte esigenze prestazionali a seconda del tipo di rivestimento e materiali scelti, inoltre possono essere trattati per ottenere vari tipi di finiture: opaca, lucida, semilucida, satinata e antisdrucciolo.

E’ possibile ottenere qualsiasi tipo di colore ed effetto estetico inserendo nello strato superficiale materiali decorativi specifici. Le colorazioni ottenibili dipendono dal tipo di materiale utilizzato, dalla scelta del pigmento e dall’inerte eventualmente affogato nell’impasto.

La finitura antisdrucciolo si ottiene realizzando delle micro asperità sulla superficie da trattare.  La scelta della “rugosità” deve essere effettuata tenendo conto che aumentando la capacità antisdrucciolo,  e quindi il grado di ruvidità, si riduce la facilità di pulizia della superficie.

La resina ha un’elevata resistenza all’aggressione chimica perciò è la soluzione ideale per la realizzazione di superfici come le pavimentazioni industriali. Risulta comunque indispensabile affidarsi al supporto e all’esperienza tecnica della ditta edile per individuare la miglior formulazione del rivestimento.

Analisi e preparazione del supporto

resina-per-rivestimenti

Le qualità del supporto sono caratteristiche fondamentali da prendere in considerazione nella realizzazione di un rivestimento in resina. I rivestimenti resinosi non sono autoportanti perciò devono poter contare su un supporto adeguatamente rigido, stabile e privo di fessure.  La superficie del supporto deve permettere una buona aderenza affinché la posa non generi anomalie, specie per spessori ridotti.  Per questo è necessario trattare preventivamente il supporto anche in funzione del tipo di finitura desiderata. Per un risultato finale a regola d’arte non si può prescindere dall’adeguamento del supporto, pertanto prima di iniziare con la posa della resina è importante  eliminare tutte le tracce di polveri, macchie e sporco per procedere poi con la levigatura del supporto, e al ricondizionamento delle superfici e al riempimento e sigillatura dei giunti, anche nel caso di una pavimentazione preesistente.

Al termine delle operazioni di trattamento il supporto deve risultare totalmente privo di polveri e tracce di sporco e perfettamente planare così da garantire la buona riuscita del rivestimento.

La resina è un materiale estremamente versatile e funzionale. Per queste ragioni oggi trova impiego sia in ambito industriale che residenziale offrendo enormi vantaggi al committente che può così usufruire di un rivestimento resistente, funzionale e dal grande impatto estetico.

In ambito residenziale la resina è largamente impiegata nelle zone del bagno e della cucina, dove offre grandi prestazioni per la sua resistenza ai graffi e all’acqua. Sempre più richieste anche le pavimentazioni in resina che garantiscono durabilità, praticità ed estetica conferendo agli ambienti un aspetto dal design pulito e moderno.

Se sei interessato ai rivestimenti in resina per uso industriale o residenziale puoi contattarci per richiedere il supporto dei nostri tecnici specializzati per la scelta della giusta soluzione!

2 Commenti

  1. I’m quite pleased with the inmirfatoon in this one. TY!

  2. Thank you, we’re making examples that we’ll publish on site

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This