Aspettando Casaidea 2016… lavori in corso per Fratelli Gianni!

Aspettando Casaidea 2016… lavori in corso per Fratelli Gianni!

Siamo al lavoro per organizzare il nostro allestimento per la 42° edizione di Casaidea che si terrà dal 12 al 22 Marzo alla Nuova Fiera di Roma. Casaidea, la Mostra dell’Abitare, è l’evento dedicato al mondo dell’arredo e del design a 360 gradi, per operatori del settore e non solo. La Fiera infatti è ormai un punto di riferimento per moltissimi interlocutori, produttori, progettisti, architetti e per i visitatori più esigenti in tema di arredo. Nei tre padiglioni troveranno spazio tutte le innovazioni e le ultime proposte del mercato dell’arredamento e del design e quest’anno troverete anche a noi! La fiera porterà in mostra, attraverso centinaia di espositori provenienti da tutto il territorio italiano, i prodotti tradizionali e le innovazioni stagionali del made in Italy dedicato all’arredamento e non solo. Infatti  potrete trovare tutto ciò che riguarda la Casa a 360 gradi, dalla progettazione alla ristrutturazione. Nuove tendenze ed innovazione per tutte le stanze, dalla cucina alla camera da letto. Sarà possibile scoprire una nuova concezione degli spazi e degli arredi grazie alla ricerca continua di soluzioni di design nuove, senza tralasciare l’attenzione alla qualità ed al comfort. Noi saremo in fiera ad attendervi al Padiglione N°3 – Stand 2 all’interno dello spazio espositivo riservato alla Cna di Roma, la Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa di Roma, da sempre impegnata nella ricerca di una maggiore cooperazione fra le aziende e l’Associazione. Il padiglione n. 3 quest’anno ospiterà espositori dei seguenti settori: Arredo per esterni Arredo per interni Tendaggi Domotica Nuove energie Ristrutturazioni Falegnameria Impiantistica Porte e infissi Serramenti Pavimentazioni e rivestimenti Nel nostro stand potrete...
Sabbiatura dei Ferri d’Armatura del Calcestruzzo

Sabbiatura dei Ferri d’Armatura del Calcestruzzo

La Fratelli Gianni ha una consolidata esperienza nel settore della sabbiatura dei ferri d’armatura degradati e ossidati. Si avvale di specialisti in grado di offrire un servizio professionale sia in contesti residenziali e abitativi sia industriali. La nostra azienda esegue gli interventi di Sabbiatura sfruttando moderne tecniche d’intervento che offrono sostanziali vantaggi rispetto alle tecniche tradizionali. Le tecniche manuali richiedono tempi molto lunghi per l’esecuzione e si rivelano scarsamente risolutive non riuscendo a offrire un’adeguata durabilità nel tempo del trattamento. Anche le tecniche di abrasione elettromeccanica si rivelano poco soddisfacenti perché non in grado di rimuovere interamente le parti ossidate. Al contrario i moderni processi di sabbiatura sono le uniche tecniche che garantiscono la rimozione completa di tutte le parti ossidate dei ferri d’armatura e assicurano un’elevata durata del trattamento anti-ossidazione. La Sabbiatura dei Ferri d’armatura è un processo di pulizia e restauro attraverso il quale si rimuovono completamente tutte le parti ossidate dai ferri, oltre alle parti incoerenti del calcestruzzo circostante. Si interviene proiettando ad alta velocità un getto di sabbia fine, mediante aria compressa sulle superfici dei materiali da trattare, in questo modo le particelle abrasive (i granelli di sabbia) rimuovono le parti ossidate e la ruggine. La piccola granulometria della sabbia impiegata aumenta la pressione specifica sul punto d’impatto favorendo il distaccamento delle parti ossidate e garantendo un risultato ottimale e una maggior durata del trattamento di anti-ossidazione. Il processo di Sabbiatura trova principale impiego durante gli interventi di ripristino del calcestruzzo degradato. Per assicurare una buona tenuta nel tempo dell’intervento di ricostruzione del calcestruzzo è opportuno verificare lo stato di degrado dei ferri d’armatura e...
Rivestimenti in Resina: Caratteristiche, Posa e Collaudo.

Rivestimenti in Resina: Caratteristiche, Posa e Collaudo.

La resina per rivestimenti offre grandi prestazioni in termini di durabilità e praticità oltre a garantire un’elevata resa estetica.  Negli ultimo decenni il mercato dei rivestimenti ha subito una forte spinta verso l’innovazione tecnica in campo di materiali e applicazione, favorita dalla crescente richiesta da parte della clientela di sempre maggiori prestazioni tecniche e scelte estetiche. Questa situazione ha determinato la crescita e l’affermazione dell’adozione di soluzioni resinose come rivestimento per pavimenti e pareti. Avevate mai pensato a questa soluzione per rinnovare il vostro vecchio pavimento di casa? Tra i principali vantaggi offerti dalla resina c’è la possibilità di applicarla su qualsiasi superficie, anche gli ambienti che fanno uso del riscaldamento a pavimento possono far ricorso alla resina poiché si tratta di un materiale ad alta conducibilità termica. Inoltre è possibile scegliere lo spessore del rivestimento finito, che può essere anche di pochissimi millimetri, consentendo così di evitare la rimozione del vecchio pavimento. I pavimenti in resina consentono di scegliere fra una vasta gamma di colori e sono inoltre personalizzabili con disegni, decorazioni, polveri colorate. Il risultato finale è un pavimento liscio, senza giunti o fughe, impermeabile, resistente e di facile pulizia, realizzato secondo il vostro gusto e adatto a qualsiasi tipo di arredamento! Altro aspetto importante dei pavimenti in resina è che i materiali impiegati sono inodori, atossici e non presentano emissioni nocive (rispondendo alle  direttive di legge in caso di contatto con alimenti). I rivestimenti in resina possiedono, caratteristiche che rispondono appieno alla domanda del mercato quali: la resistenza all’aggressione da sostanza chimiche, la facilità di pulizia, l’impermeabilità, l’assenza di formazioni di polveri  e non da meno un’elevata resa estetica. La resina,...

LAVORI EDILI SU FUNE

GUARDA IL VIDEO sui lavori edili in quota senza l’ausilio di ponteggi!   Cosa sono i lavori edili su fune? Si parla di lavori in quota per gli interventi edili svolti in esterna senza l’utilizzo di ponteggi ed impalcature. Gli operatori ad alta quota sono professionisti in settori edili tradizionali (muratura, verniciatura, manutenzione e ripristino conservativo ecc..) in grado di operare in modo agevole ed in completa sicurezza anche nel vuoto sfruttando le Tecniche di Progressione su corda o fune. Si parla perciò di cordisti per definire i lavoratori che hanno conseguito il Certificato di Qualifica Professionale di Operatore su Fune come nel caso degli operatori specializzati della Fratelli Gianni. La nostra ditta è specializzata e certificata per svolgere interventi in quota su Fune tra cui: Manutenzione Ordinaria Condomini e Immobili Manutenzione Straordinaria Condomini e Immobili Ripristino e/o messa in sicurezza di cornicioni, frontalini e sottobalconi Ristrutturazione di balconi Trattamento della cortina Restauro conservativo Pulizia/Sostituzione gronde e discendenti Demolizioni, intonaci, rasatura e tinteggiatura parziale Revisione/Impermeabilizzazione tetti, pareti, torrini e abbaini Ripristino/Revisione canne fumarie in muratura Quali sono i vantaggi degli interventi edili su fune? Gli interventi su Fune hanno rivoluzionato il settore edile introducendo la possibilità, per il cliente e per le ditte, di evitare l’installazione di ponteggi o l’impiego di piattaforme aere, per eseguire lavorazioni di ripristino in punti critici o difficili da raggiungere. Queste caratteristiche fanno si che l’edilizia su fune presenti una serie di vantaggi: Riduzione dei costi: l’edilizia su fune riduce drasticamente i costi per il noleggio di ponteggi e delle piattaforme aeree; Riduzione dell’impatto visivo: la mancata installazione di ponteggi e di piattaforme aeree durante le lavorazioni, evita...
ANALISI PRELIMINARI E CICLO APPLICATIVO PER LA TINTEGGIATURA DELLE FACCIATE ESTERNE DI UN EDIFICIO

ANALISI PRELIMINARI E CICLO APPLICATIVO PER LA TINTEGGIATURA DELLE FACCIATE ESTERNE DI UN EDIFICIO

La tinteggiatura della facciata esterna di un edificio rientra nella definizione degli interventi di manutenzione ordinaria recata dall’articolo 3 del testo unico dell’edilizia che definisce interventi di manutenzione ordinaria “gli interventi edilizi che riguardano le opere di riparazione rinnovamento e sostituzione delle finiture degli edifici”. Questo tipo di interventi rientra nelle categorie delle opere di restauro e risanamento conservativo che godono degli incentivi fiscali ora prorogati per tutto il 2016. Con questa breve guida cercheremo di fornirvi informazioni utili per scegliere in modo accurato la ditta cui delegare i lavori e valutare inoltre la qualità dei lavori svolti. ANALISI PRELIMINARE PER LA TINTEGGIATURA ESTERNA Prima di affrontare l’intervento di tinteggiatura esterna è necessario eseguire un’attenta analisi costi/benefici delle diverse soluzioni proposte non dimenticando che spesso un intervento realizzato “in economia” non per forza garantisce caratteristiche di affidabilità e durabilità nel medio/lungo periodo. Un approccio professionale solitamente prevede la preparazione di uno schema operativo, così articolato: 1 – Studio dell’intervento: verificare lo stato del supporto interessato all’intervento fisico (es. determinazione umidità residua per supporto muro) e chimico (es. carotature e relative analisi per supporto muro); mappare le patologie presenti sul supporto interessato all’intervento per proporre le corrette soluzioni; compilare una lista di controllo per evitare errori/ difetti/dimenticanze nel corso dell’intervento; estendere la verifica sull’intero manufatto dove viene eseguito l’intervento, per valutare l’eventuale interazione dello specifico supporto da trattare con l’insieme. 2 – Approntare una proposta articolata attraverso: la raccolta dei dati di cui sopra; l’elaborazione di una proposta di intervento e di una eventuale alternativa; l’elaborazione del preventivo completo di offerta economica; 3 – Allegare: la relazione tecnica che illustri...
CONDOMINI E LAVORI DI MANUTENZIONE: GUIDA PER SCEGLIERE L’IMPRESA EDILE ESECUTRICE

CONDOMINI E LAVORI DI MANUTENZIONE: GUIDA PER SCEGLIERE L’IMPRESA EDILE ESECUTRICE

Come confrontare i preventivi dell’Impresa Edile. Solitamente nei condomìni, e più precisamente tra i condòmini, l’esecuzione di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria risulta essere la questione che genera il maggior numero di controversie e dibattiti durante le assemblee condominiali. Il nodo centrale e che più fa dibattere è proprio la scelta dell’impresa esecutrice. Cerchiamo quindi di far luce sugli aspetti più importanti da tener presenti, per scegliere la ditta esecutrice. Una volta che l’assemblea di condominio è d’accordo sull’esecuzione dei lavori, si deve procedere con la ricerca del preventivo più vantaggioso. Prima di richiedere preventivi di massima è sempre bene che i condòmini o il loro Amministratore di condominio, verifichino con un tecnico di fiducia i reali interventi necessari all’edificio. Il tecnico designato, dopo un attento sopralluogo, avrà cura di redigere un Capitolato Lavori attraverso il quale sarà possibile appurare, con maggior precisione, le opere per le quali richiedere i primi preventivi. Con la richiesta dei preventivi alle ditte edili sarà possibile avere un’idea più precisa dei costi da sostenere per la manutenzione e operare le prime valutazioni per scegliere la ditta più conveniente. Questa fase è la più delicata, perché spesso la vera convenienza non è tutta nel prezzo più basso, soprattutto trattandosi di lavori edili. Infatti il vero risparmio in questi casi, si ottiene con un preventivo il più possibile preciso e dettagliato e quando il lavoro finale risulta eseguito a regola d’arte. A tale fine è bene valutare due aspetti: La Struttura della ditta edile che dovrà eseguire i lavori La corretta redazione del preventivo e le garanzie offerte STRUTTURA DELLA DITTA EDILE E’ il...

Pin It on Pinterest